DI BLOG IN BLOG la staffetta

Gnocchi di patate – La ricetta che mi riesce sempre #Dibloginblog

Appena possibile sostituirò le pessime foto con delle immagini almeno decenti.
gnocchi
conditi con sugo di pomodoro e panna e cubetti di prosciutto.
Indubbiamente la ricetta che mi riesce sempre, e con la quale vado quasi ad occhi chiusi, sono le Crêpes che adoro particolarmente nella versione salata, ma anche dolci, magari con zucchero e limone sono favolose!
Direi che questa volta vi parlo degli gnocchi di patate.
La ricetta è quella che faceva sempre mia mamma e che lei aveva appreso da un libro di ricette di un cuoco svizzero, Girardet.
Gira e rigira le ricette si assomigliano tutte, ognuno di noi poi ci mette sempre un po’ di sè quindi saranno sempre diverse anche se la ricetta è la stessa.

Mi piace paragonare la ricetta di cucina ad un incantesimo.
Ci fate mai caso che se siete di cattivo umore, qualcosa va storto nella preparazione del piatto?
Mentre se lo facciamo serenamente, senza pensieri e concentrandoci su di esso molto probabilmente sarà un successone?
O almeno: vi capita mai?
Ma veniamo alla ricetta vera e propria (le foto sono di qualche tempo fa e sono solo delle anteprime che sono riuscita a recuperare, visto la perdita di tutte le foto dei post pubblicati fino ad allora) – prometto che la prossima volta che li farò aggiornerò con foto nuove e più grandi.

 INGREDIENTI
1.2 kg di patate
400g farina setacciata
erbette tritate a piacere
4 tuorli
sale e pepe

gnocchi6
Lesso 1,2 kg di patate con la buccia.
Le pelo e le passo (o con lo schiacciapatate o il passaverdura) ancora calde.                
Le sistemo sul piano lavoro infarinato dando loro una forma a vulcano.
Sopra metto i 400g di farina e al centro del buco sistemo i 4 tuorli e insaporisco con sale, pepe (un pochino di noce moscata se piace) ed erbette tritate (a piacimento…io ho messo basilico e prezzemolo). 
gnocchi4
Inizio a sbattere le uova arrivando ad incorporare tutto quanto e alla fine impasto.

gnocchi3

gnocchi5

Formo dei salsicciotti e inizio a tagliarli a quadratini (meglio di un cm visto che poi si ingradiscono con la cottura).
Li butto poco alla volta nell’acqua bollente salata e attendo un minuto da quando vengono a galla prima di scolarli con la schiumarola.
Potete servirli solo con burro o con salse a vostro piacimento.
Mia mamma e in seguito io facciamo una salsa con sugo di pomodoro, cipolle tritate e panna (la panna può venire sostituita da formaggio spalmabile tipo Philadelphia, o da mascarpone o da latte) che dà una nota dolce al tutto.
Infine cubetti di prosciutto cotto o pancetta e sentirete che bontà!
Bon appétit, e fatevi un bel giretto dalle altre blogger per scoprire le loro ricette preferite!



Questo post partecipa alla Staffetta DI BLOG IN BLOG.
Ogni 15 del mese le partecipanti (i cui indirizzi blog trovate in calce a questo post) pubblicheranno in sincrono (se la programmazione di blogger non da problemi…ogni tanto capita ;P) un post a tema.
Il tema viene scelto dalle bloggers in un gruppo su facebook, dove chi volesse unirsi all’iniziativa può fare richiesta (cliccate qui per andare alle info della pagina DI BLOG IN BLOG).
Ed ora vi lascio agli altri post per questo mese, ricordandovi che il prossimo uscirà il 15 settembre.

Alessia scrap & craft – http://www.4blog.info/school
Idea Mamma: www.ideamamma.it
mammamiacosafaccio!? …e non chiamarmi mamma http://mammamiacosafaccio.blogspot.it/
La bussola e il diario http://bussolavita.blogspot.it/
Sono una Mamma non sono una Santa http://theyummymom.blogspot.it/
Annunci

36 thoughts on “Gnocchi di patate – La ricetta che mi riesce sempre #Dibloginblog

  1. Mi pace pensare alle ricette come ad incantesimi. Un tempo si diceva anche che era meglio non cucinare durante i giorni del ciclo, o di mescolare lacrime in certi piatti. Hai mai visto “come l'acqua per il cioccolato?”, ha della magia.
    Non amo gli gnocchi ma mi hai fatto venire una fameeee
    Un bacio
    Raffaella

    Mi piace

Grazie per essere passati: ogni visita e ogni commento ricevuto sono un dono per me. Se non vi va di commentare ma vi è piaciuto il post potete cliccare sul bottoncino MI PIACE. Tengo a precisare che utilizzo i "pollici su" dei commenti per far sapere che ringrazio e che ho letto. Purtroppo può capitare che non riesco a rispondere subito e sono diventata smemorata...Perdonatemi nel caso ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...