VITA DA STREGA

Self acceptance – L’accettazione di sè (Collaborazione C&PSIB)

image
Chi mi segue da un po’ sa che il mio motto è “Enjoy your body/self!”
Il mio blog si chiama Essenza Burrosa perché sono e mi sento così: morbida e burrosa…cosa che non cambierebbe nemmeno se fossi normopeso.

Sono più che convinta che le mie misure Plus Size o Curvy (scegliete voi il termine che vi piace di più perché c’è ancora molta confusione sul loro significato per cui curvy qualcuno lo traduce come formosa mentre in realtà è stato coniato per definire una fascia di misure oltre la taglia 44, quindi evitiamo di farci la guerra anche per le parole) non debbano essere motivo di tristezza o sentimenti negativi in generale. Ho deciso di condividere con voi i miei outfit perché mi sono resa conto che prendersi cura di sé e valorizzare il proprio fisico tramite abiti e accessori giusti è il primo passo per iniziare a piacersi.

Parliamoci chiaro: la bellezza è soggettiva e le nostre misure non sono un ostacolo.

Ogni volta che vi guardate allo specchio guardatevi con occhio amorevole, non odiate il vostro aspetto fisico, cercate sempre il particolare del vostro corpo che più vi piace e al giro successivo trovatene un altro…ragazze, e ragazzi of course, un po’ di sano narcisismo ci vuole.

E non è un fisico asciutto o abbondante che ci faciliterà o ostacolerà il nostro percorso verso l’accettazione di noi stessi, magre o in carne l’importante è accettarsi, e se si arriva anche a piacersi… evviva!

Io ero arrivata ad un punto per cui non sopportavo di entrare in un negozio di abbigliamento anche solo per curiosare perché tanto sapevo che non ci sarebbe stata la mia taglia, per cui lo facevo navigando in rete (San BonPrix , dove trovavo, e trovo tuttora, tante cose belle anche nelle taglie più grandi) oppure comprando da C&A (che però trovavo solo a Lugano, dove sono nata e cresciuta, idem per H&M con reparti per le taglie cosiddette più forti).

Abbiamo il diritto di poter godere di un po’ di sano shopping senza doverci avvilire e stressare perché non troviamo le taglie…per non parlare di quando alla “Pretty Woman” maniera ti viene cortesemente, o meno, velatamente o meno, detto che non c’è nulla della tua taglia (non capita ovunque per fortuna, ma non dovrebbe affatto capitare).

Qualsiasi taglia, forma e altezza ha diritto a potersi vestire e sentirsi bene secondo il proprio stile, non mi stancherò mai di dirlo.

E non trovo nemmeno giusta la guerra tra chi sostiene che grasso è bello o che magro è bello, non trovo giusto che una persona (sottopeso, magra, normopeso o sovrappeso o obeso) debba rendere conto della sua vita a chi non ne ha il diritto. 
Chi siamo noi per giudicare una persona dal suo aspetto fisico, che abbia problemi o meno, io non posso giudicare esclusivamente dall’aspetto fisico. Chi sono io per dirti “sei malato”? Perché ultimamente sembra essere di moda accusare una persona grassa, ma anche quella magra, di essere malata.

Non lo nego: amo mangiare (possibilmente bene e in modo sano) ma non disdegno di tanto in tanto i cibi cosiddetti schifezza: ci sono giorni in cui sento proprio il bisogno di depurarmi e altri in cui voglio farmi male e abbuffarmi. E’ vero, dovrei perdere qualche chilo (una decina a dire il vero :D) per considerarmi a posto, ho già perso poco meno di una decina, ma al momento ho perso proprio l’ispirazione e cerco di contenermi per non mettere su peso.

Però il fatto che io abbia deciso di perdere peso non vuol dire che non mi piaccia più, anzi!

Per ciò vi prego di non denigrare voi stesse ma di cercare i vostri lati più belli, di non giudicare gli altri in base al proprio fisico perché la bellezza non ha misure.

Vi auguro di passare delle belle feste e passate dalle altre curvy girls per fare il pieno d’amore per se stessi.

My vintage Curves
Smodatamente
Curvette Blog
Choose Happiness!
Verdementablog
Morbida la vita
Curvyworld by angie found
Fashion no stop


 
clicca per ricevere i nuovi post
 
clicca sull’immagine per vedere il mio profilo
Licenza Creative Commons
Based on a work at Vita da Stremamma.
Permissions beyond the scope of this license may be available at stremammaATgmailDOTcom.
Per ulteriore chiarezza leggete il disclaimer del blog
Annunci

Grazie per essere passati: ogni visita e ogni commento ricevuto sono un dono per me. Se non vi va di commentare ma vi è piaciuto il post potete cliccare sul bottoncino MI PIACE. Tengo a precisare che utilizzo i "pollici su" dei commenti per far sapere che ringrazio e che ho letto. Purtroppo può capitare che non riesco a rispondere subito e sono diventata smemorata...Perdonatemi nel caso ;)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...